Luci Bagno - Sistemi Impianti

Vai ai contenuti

Per ottenere una ottima  illuminazione performante, occorre in fase progettuale conoscere  la disposizione e la tipologia degli arredi.Per ottenere un'illuminazione razionale è  necessario: un giusto dosaggio di luce diretta, di luce indiretta e di luce diffusa; l'uso appropriato degli apparecchi illuminanti (a sospensione, a parete, incassato, all'interno delle velette, a piede); la scelta di lampade, la giusta temperatura di colore la colorazione degli ambienti.
Illuminazione diretta. E' indispensabile dove si ha necessita di una  concentrazione di luce, esempio tipico sopra il tavolo da pranzo, sulla scrivania, studio, angolo trucco.
La luce diffusa si può ottenere con apparecchi illuminanti a soffitto (luce indiretta) incassata nella parete, all'interno di velette,  con lampade a terra e da tavolo.


Nostre realizzazioni illuminazione Bagno
A lato sono rappresentate alcune nostre realizzazioni per illuminazione dell'ambiente bagno.Nella prima immagine la prima in alto a sinistra è un normalissimo corpo illuminante con il sostegno flessibile abbiamo scelto questa soluzione in quanto il soffitto è inclinato e con questo tipo di lampada si integra meglio di altre grazie alla flessibilità del tubo.Nella seconda immagine abbiamo installato dei faretti in led a basso consumo "solo 1 Watt" nella vetrinetta realizzata in cartongesso temperatura colore K 2700.nella terza immagine è semplicemente un rosone della doccia con lampada a bassissima tensione 12V che crea un effetto luminoso davvero piacevole.La quarta immagine in effetti non è un apparecchio illuminante ma bensi una lampada solare che impiegata per scaldare che risulta essere piu pratica e rapida dei classici caldo bagno.

sistemi impianti
Torna ai contenuti